Andrea Ricciardi

Per gli utenti di WhatsApp è in arrivo un’importante novità:infatti, sta per sbarcare sull’app il bollino contro le catene di sant’antonio, lo spam, il phishing e le fake news.

Come funziona?

Si tratta, in pratica, di un nuovo sistema che contrassegnerà il messaggio inoltrato nelle conversazioni riuscendo così a far capire che in realtà non è stato scritto dall’utente ma copiato da un’altra conversazione e quindi non verificabile.

Il tentativo è quello di bloccare le fake news ma pure le catene di Sant’Antonio o i falsi allarmi di phishing che spesso invadono oltremisura le chat della famosa app di messaggistica, rendendo in questo modo complicatissima la loro individuazione per i meno pratici.

L’idea di partenza è dunque quella di ostacolare almeno le notizie fasulle che circolano attraverso messaggi che richiedono il semplice copia-incolla.

Questi messaggi saranno caratterizzati da un contrassegno che ne indicherà l’origine.

Un primo passo verso una lotta che sembra essere ancora densa di ostacoli.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca