Simone di Saintjust

Volevo aggiungere che con mia moglie sono in separazione dei beni, lei non è coinvolta dalla fideiussione da me prestata a favore di mio fratello, e per l’acquisto della nuova abitazione prima casa i soldi sono di nostro figlio: per la precisione paga lui.

Meglio se acquista direttamente il figlio (rischioso ricorrere a prestiti fra parenti): poi il figlio concede il diritto di abitazione al padre e dona l’immobile (gravato da diritto di abitazione) alla madre. Attenzione però: se il creditore, indagando sui passaggi di denaro per l’acquisto dell’immobile, rinviene solo una labile traccia di donazione indiretta da padre (fideiussore debitore) a figlio, cioè un preliminare passaggio di soldi da padre a figlio, rischiate revocazione dell’atto di compravendita ed espropriazione dell’immobile.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.