Simone di Saintjust

Probabilmente l’addetto al recupero crediti intendeva riferirsi alla possibilità di segnalare in centrale rischi il debitore inadempiente dopo un ritardo nel versamento di almeno due rate e quindi, verosimilmente, minacciava l’invio di una comunicazione di preavviso di iscrizione in centrale rischi.

Infatti, Deutsche Bank può invocare come causa di risoluzione del contratto, per eccepire la decadenza del beneficio del termine, solo il ritardato pagamento delle rate nel caso in cui lo stesso si sia verificato almeno sette volte, anche non consecutive. A tal fine costituisce ritardato pagamento quello effettuato tra il trentesimo e il centottantesimo giorno dalla scadenza della rata (articolo 40 comma 2 del Testo Unico Bancario).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca