Simone di Saintjust

La figlia maggiorenne non convivente con i genitori e priva di reddito, nel caso in cui sia nubile e/o senza figli, fa parte del nucleo familiare dei genitori.

Se, invece, presso l’anagrafe, all’atto dell’acquisizione della nuova residenza, è stata dichiarata l’esistenza di una convivenza di fatto (due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un’unione civile con la contestuale inclusione nello stato di famiglia del suo compagno), allora il suo nucleo familiare è formato da lei, dal suo compagno e dal padre del suo compagno. Questo per quel che attiene il nucleo familiare ai fini della DSU/ISEE ordinaria. Per la DSU/ISEE per l’università le regole relative alla composizione del nucleo familiare sono diverse.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca