Chiara Nicolai

Dal momento che il padre si è risposato, egli non viene cooptato nel nucleo familiare della figlia studentessa. Essendo, poi, stato stabilito, con provvedimento dell’autorità giudiziaria, il versamento di assegni periodici di mantenimento della figlia, non è nemmeno necessario integrare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) – finalizzata ad individuare l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) per la frequenza all’università (o per conseguire una borsa di studio) – con la componente aggiuntiva che tiene indirettamente conto della situazione economica del genitore non convivente.

In conclusione, il nucleo familiare, ai fini ISEE per l’Università, sarà formato dalla studentessa aspirante alla borsa di studio, dalla madre di costei e dalla nonna convivente.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca