Carla Benvenuto

Pagando, in qualità di fideiussore, al creditore garantito l’importo a questi dovuto dal debitore principale inadempiente, lei può sostituirsi al creditore garantito. In altre parole, subentra nella posizione che aveva il creditore garantito vero il debitore principale inadempiente.

Non esiste un iter specifico: la surrogazione avviene in virtù di legge, la quale, cioè, opera direttamente la sostituzione di una persona (nella fattispecie il fideiussore) che ha adempiuto all’obbligazione, nei diritti che il creditore garantito aveva verso il debitore principale inadempiente.

Il debitore principale del creditore soddisfatto dal fideiussore, diventa, in pratica, debitore del fideiussore stesso.

In questo modo, ad esempio, con l’attestazione del versamento effettuato al creditore garantito, e la documentazione che prova il suo ruolo di fideiussore nel prestito erogato dal creditore originario, potrà richiedere al giudice un decreto ingiuntivo nei confronti del debitore principale inadempiente e con il titolo esecutivo procedere ad azione esecutiva nei suoi confronti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca