Tullio Solinas

Banca IFIS potrebbe notificare al terzo un atto di pignoramento con l’invito a comparire ex articolo 547 del codice di procedura civile.

Con dichiarazione a mezzo raccomandata inviata al creditore procedente il terzo deve specificare quali somme deve al debitore e quando ne deve eseguire il pagamento.

Pertanto, qualora la notifica intervenisse fra la presentazione della fattura ed il pagamento della stessa, il corrispettivo per la consulenza prestata potrebbe essere interamente pignorato.

E’ chiaro, tuttavia, che il creditore non può coinvolgere l’azienda alla quale il debitore rende prestazioni professionali se non attraverso la dichiarazione di cui all’articolo 547 del codice di procedura civile.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca