Annapaola Ferri

Se lei non ha rinunciato all’eredità in sede di successione, è obbligato a pagare i debiti di suo padre.

Resta irrilevante la circostanza che il genitore sia stato diseredato dai propri genitori (peraltro, nel nostro ordinamento, non è possibile diseredare un figlio).

Tuttavia, se non è entrato, finora, in possesso dei beni ereditari, potrà esercitare la rinuncia fino alla prescrizione del diritto (10 anni dal decesso) e, quindi, potrà farlo in occasione della pretesa formulata dalla banca.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca