Patrizio Oliva

L’agenzia delle Entrate, in quanto creditore, può senz’altro chiedere al giudice la revocatoria dell’atto dispositivo del debitore che ostacola la riscossione coattiva del credito.

L’unica possibilità di venirne fuori senza pagare pegno è che decorrano i cinque anni dalla data dell’atto di donazione (e della sua contestuale trascrizione nei pubblici registri immobiliari).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca