Giorgio Martini

Dai fatti esposti non si comprende se il veicolo, al momento del passaggio di proprietà, fosse già circolante oppure acquistato da un rivenditore autorizzato. L’omesso pagamento della tassa automobilistica, peraltro, si rileva dal numero di targa del veicolo più che dai dati inerenti il trasferimento di proprietà. E, se l’avviso di accertamento è stato correttamente notificato, significa anche che l’eventuale errore è stato successivamente corretto.

Ad ogni modo, in occasione della notifica dell’ingiunzione di pagamento nel 2014, avrebbe dovuto eccepire, anche in via amministrativa (ricorso in autotutela), qualsiasi vizio rilevato.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca