Giovanni Napoletano

Purtroppo questa situazione capita spesso: in realtà la disdetta andava fatta con raccomandata A/R per avere un documento che attestasse la cessazione del servizi.

Innanzitutto, va presentato un reclamo all’ENI per spiegare i fatti e chiedere l’annullamento della fattura.

Dopodiché, se, come credo non sarà sufficiente, con il contratto che attesta la cessata locazione (meglio se si ricorda il giorno della disdetta telefonica e il numero operatore sarebbe meglio) può essere effettuato un tentativo di conciliazione con ENI.

Per informazioni sul come procedere può leggere qui.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca