Ludmilla Karadzic

Quindi oltre che ad accendere ceri e votarmi a santi come posso regolarizzare la cosa, se costituisco una nuova società è fattibile?? Oppure ci sono altre opportunità?

È paradossale che qualcuno cerchi di sistemare le cose e si trova che se fa l evasore è meglio. Condivide con me ???

Basterebbe azzerare una posizione e ripartire con conteggi e inadempienze…

Spero sia chiaro che il collega Giorgio non intendeva assolutamente offenderla. Il fatto è che non bisogna meravigliarsi della quasi impossibilità di regolarizzare, dopo un certo tempo, la propria posizione. Il nostro sistema fiscale è iniquo, se arriva a razziare circa il 65% del reddito lordo per fagocitare contributi e imposte. E, se ti scopri, il fisco ti riempie di sanzioni e interessi portandoti al fallimento. Il nostro è uno Stato patrigno. Difendersi, in qualsiasi modo, è solo legittima difesa.

Per quanto attiene la possibilità di aprire una nuova srl, per ripartire con nuovi conteggi e rispettare gli adempimenti, si tratta senz’altro di un’ottima idea. Purché ci sia la consapevolezza che i crediti passati così non si azzerano. Può vedersi come un approccio psicologico che può aiutare: ho questa società e almeno lei è a posto dal punto di vista fiscale e contributivo…

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca