Giorgio Valli

La circostanza che le cifre fossero importanti, o meno, e che la disponibilità derivasse da retribuzioni già tassate e riconducibili a lavoro dipendente non esime dall’obbligo di compilare il quadro RW della dichiarazione del redditi quando si detiene un conto corrente all’estero.

Il contribuente è esentato dalla compilazione del modulo RW solo nel caso in cui il valore massimo della disponibilità in conto corrente non superi i 15 mila euro.

L’avviso accertamento d’ufficio potrà essere notificato, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui e’ stata presentata la dichiarazione. Per la dichiarazione 2013 redditi 2012, pertanto, il termine è fissato al 31 dicembre 2018.

La sanzione oscilla fra il 6% ed il 30% della disponibilità media non dichiarata dal momento che DUBAI risultava inserito (almeno fino al 2015) nella black list redatta annualmente dall’Agenzia delle Entrate. Sempre, beninteso, vi fosse obbligo di segnalazione in dichiarazione dei redditi (massima giacenza in conto corrente superiore a 15 mila euro).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.