Marzia Ciunfrini

L’ordinanza di sostituzione del custode è priva di efficacia definitiva e quindi è impugnabile solamente con l’opposizione agli atti esecutivi di cui all’articolo 617 del codice di procedura civile, qualora si contesti il potere del giudice di emettere il provvedimento.

Ora, se il legale che vi assiste lo fa a titolo gratuito, l’opposizione ex articolo 617 del codice di procedura civile può, forse, servire in un’ottica dilatoria, per guadagnare un mese o due di proroga della custodia dell’immobile: ma, temo, ci siano scarsi margini di successo nell’iniziativa.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca