Annapaola Ferri

Il creditore non perderà tempo, e altro denaro, per pignorare un veicolo usato in comproprietà: la sua azione giudiziale si concentrerà, piuttosto, sul pignoramento del conto corrente e/o dello stipendio.

Il pignoramento del conto corrente comporterà il prelievo del saldo disponibile alla data della notifica dell’atto alla banca. Il pignoramento dello stipendio, nel caso in cui il pignoramento del conto corrente non dovesse condurre alla soddisfazione del credito, si tradurrà nel prelievo del 20% dello stipendio netto.

Prima di un eventuale pignoramento, il creditore dovrà notificarle un atto di precetto.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca