Gennaro Andele

La no tax area introdotta a partire dal 2017 si rivolge a tutti gli studenti iscritti al primo anno o a quelli successivi in tutte le Università statali: per chi ha un reddito da modello Isee inferiore ai 13.000 euro è prevista, per il primo anno, l’esenzione totale dal pagamento dalle tasse universitarie.

Dunque, la no tax area per l’università, è la soglia di reddito al di sotto della quale gli studenti universitari beneficiano delle agevolazioni circa l’importo da pagare per essere iscritti alla facoltà universitaria scelta.

Tale soglia, dall’anno accademico 2018 è stata aumentata e fissata per legge.

Di conseguenza la nuova tax area università ISEE è a 13.000 euro ed è valida in tutte le Università statali.

Ciò significa che le tasse universitarie per chi ha un ISEE fino a 13.000 euro saranno, come descritto in seguito:

  • per gli studenti di primo anno prevista l’esenzione totale dal pagamento dalle tasse universitarie.
  • per gli Studenti di secondo anno e oltre l’esonero dalle tasse universitarie è mantenuto solo se entro una certa scadenza, agosto, vengono raggiunti determinati requisiti di merito: 10 crediti per chi è iscritto al secondo anno e 25 crediti per chi è iscritto dal terzo in poi fino al primo anno fuori corso.

Dunque, presentando il suo ISEE, dato che lei forma un nucleo familiare a sé, fornirà una dichiarazione annuale pari a 7200 euro: ciò vuol dire che ha pieno diritto, per il primo anno, all’esenzione dalle tasse universitarie.

Per gli anni successivi dovrà mantenere i parametri sopra indicati per non pagare le tasse.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca