Giorgio Valli

La segnalazione per un versamento (o un prelievo) in contanti, pari o superiore ai 15 mila euro, √® obbligatoria per il contrasto al riciclaggio di denaro cosiddetto “sporco”.

Per quel che attiene gli aspetti di elusione ed evasione fiscale, invece, l’Agenzia delle entrate detiene, attraverso l’Anagrafe Tributaria, tutte le informazioni di movimentazione dei conti correnti (anche per versamenti o prelievi inferiori alla soglia di 15 mila euro) che le banche sono tenute a trasmettere periodicamente.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.