Simone di Saintjust

Il modo più lineare per risolvere il problema prospettato è quello di chiedere la cessione del quinto oppure un prestito con delega di pagamento e, con la somma ottenuta, saldare il conto con il creditore privato.

Al di fuori di questi ambiti, regolati per legge, il datore di lavoro non è tenuto (né dovrebbe) operare ritenute sullo stipendio del lavoratore.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.