Ludmilla Karadzic

Il decreto ingiuntivo diventa inefficace qualora la notifica al debitore inadempiente non sia eseguita nel termine di sessanta giorni dalla pronuncia (articolo 644 codice di procedura civile).

Se nelle more della pattuizione stragiudiziale il creditore non si è tutelato con una iscrizione ipotecaria, l’immobile ad uso abitativo di proprietà del debitore può essere liberamente venduto: la proposizione eventuale di un’azione revocatoria dell’atto di alienazione da parte del creditore sarà problematica laddove l’acquirente non è parente o affine del debitore, la vendita viene effettuata a prezzo di mercato (giusto prezzo), con pagamento tracciabile, e l’immobile viene destinato dall’acquirente ad abitazione principale propria, o di suoi parenti ed affini entro il terzo grado.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.