Giuseppe Pennuto

Ammesso, e non concesso, che la notifica del verbale di multa fosse stata viziata in quanto effettuata ad un indirizzo diverso dalla residenza del proprietario del veicolo, e, dunque, in un luogo estraneo alla sua sfera soggettiva, il ritiro del verbale stesso, anche in giacenza presso l’ufficio postale e nonostante siano decorsi 90 giorni dalla data in cui √® stata commessa l’infrazione al Codice della strada (ma spedita prima dello spirare dei 90 giorni dall’infrazione), ha inevitabilmente sanato il vizio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.