Lilla De Angelis

Per ora lei non rischia nulla: al momento, di qui a cent’anni, della dipartita del suo genitore, qualora il debito non fosse stato ancora saldato, dovrà valutare con attenzione la convenienza di accettare l’eredità. L’accettazione dell’eredità, infatti, comporta anche l’obbligo di servire il debito eventualmente lasciato dal de cuius.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.