Carla Benvenuto

Naturalmente, all’omologa all’accordo devono acconsentire i soggetti che risultano titolari dei crediti per il 60%, almeno, dell’intera esposizione debitoria accertata.

Per quel che attiene i costi, non esiste, al momento, un tariffario. Andrebbero, pertanto, individuati uno o più professionisti con i requisiti descritti in questo precedente topic ai quali chiedere un preventivo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.