Patrizio Oliva

Il rent to buy, simile (ma diverso) all’affitto con riscatto è una tipologia di contratto utilizzato in campo immobiliare. Il rent to buy offre la possibilità di godere subito dell’immobile e di acquistarne poi la proprietà, imputando i canoni versati a pagamento di una parte del prezzo.

Il leasing e la vendita con patto di riservato dominio, oltre alla vendita tradizionale, coprono, per quanto ci è dato sapere, la totalità delle tipologie contrattuali a cui si ricorre per consentire l’utilizzo e realizzare il trasferimento (anche condizionato) della proprietà di un veicolo.

Non è possibile rispondere alla seconda domanda, anche perchè difficilmente il creditore punta a riprendersi dietro il veicolo venduto attraverso il finanziamento, dato che questo tipo di azione esecutiva, atteso il rapido deprezzamento del bene, è economicamente non conveniente: si tratta di anticipare le spese legali e quelle di custodia del veicolo per tentare un’improbabile vendita all’asta di un veicolo usato che quasi mai consente un rimborso appena soddisfacente del credito erogato.

Piuttosto il creditore punta a pignorare lo stipendio o la pensione del debitore inadempiente, lasciandogli l’automobile. Come già indicato nella precedente risposta, questo tipo di azione esecutiva risulta particolarmente semplice e rapida da effettuarsi se il creditore dispone, ad esempio, di cambiali sottoscritte dal debitore e protestate a causa del mancato pagamento.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.