Ornella De Bellis

Non c’√® un termine di legge che deve essere rispettato da Equitalia per comunicare al debitore il diniego o l’accettazione dell’istanza di rateazione: naturalmente la pratica di dilazione del debito deve essere necessariamente perfezionata (in senso positivo o negativo per l’istante) entro i 60 giorni, che decorrono dalla data di notifica della cartella esattoriale, dopo i quali, in caso di mancato pagamento, potrebbero essere avviate le azioni esecutive di riscossione coattiva.

A questo punto, le suggerirei di contattare il numero verde 800 178 078 (da telefono fisso) o il numero 02 3679 3679 (da cellulare) per chiedere informazioni sullo stato di lavorazione della pratica di rateazione.


Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.