Carla Benvenuto

Equitalia può chiedere al debitore (la sas) del debitore (il legale rappresentante della sas) l’importo che la sas deve al proprio legale rappresentante.

Per farla breve, Equitalia può esigere dalla sas il compenso (fino al soddisfacimento del credito vantato) che corrisponde periodicamente al proprio legale rappresentate per le prestazioni professionali da quest’ultimo rese.

Se la sas non adempie, può rischiare il pignoramento del conto corrente societario per gli importi percepiti dal legale rappresentante dalla data della richiesta di pignoramento presso terzi a quella della notifica del pignoramento alla banca, qualora il soddisfacimento dell’importo iscritto a ruolo lo rendesse necessario.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca