Recupero crediti in ambito comunitario - Come ottenere il titolo esecutivo europeo

La prima cosa da fare è adire il giudice per ottenere una decisione a proprio favore nei confronti del debitore. Le norme per determinare l'organo giurisdizionale competente sono illustrate al punto 7 (se però il debitore è un consumatore, a decidere del caso sarà sempre il giudice del suo paese). Pur trattandosi di crediti non contestati, vige comunque l'obbligo di informare il debitore circa la motivazione della domanda giudiziale, l'importo del credito (interessi inclusi, se richiesti), il nome e l'indirizzo delle parti. La decisione giudiziaria dovrà ingiungere al debitore di riparare al danno causato versando l'importo dovuto.

Bisogna poi richiedere che la decisione giudiziaria sia certificata come titolo esecutivo europeo. Per questo ci si rivolge al giudice che ha emesso la decisione..

Il titolo esecutivo europeo così rilasciato va inviato all'autorità competente dello Stato membro in cui è domiciliato il debitore o nel quale possiede dei beni. L'esecuzione in un altro Stato membro può essere rifiutata solo se incompatibile con una decisione anteriore riguardante le stesse parti, pronunciata nello stesso Stato membro.

Al titolo esecutivo europeo va allegata una copia della decisione giudiziaria originale emessa in favore del creditore, il quale potrà essere tenuto a presentare una traduzione del certificato se così esige l'autorità di esecuzione dell'altro Stato membro (per sapere quali sono le lingue accettate si consulti il sito dell'Atlante giudiziario europeo). Perché la decisione sia resa esecutiva nell'altro Stato membro non saranno necessari ulteriori adempimenti; si ricordi tuttavia che l'esecuzione avviene secondo le norme procedurali interne per cui, se nello Stato membro in questione all'esecuzione delle decisioni giudiziarie provvede di norma l'ufficiale giudiziario, a questi occorrerà rivolgersi per il proprio caso.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca