Fondo mutui per i giovani precari » Pochissime le banche che hanno sottoscritto la convenzione

Mutui per i giovani precari: il Fondo stanziato del governo non sta facendo faville. Sono pochissimi, infatti, gli istituti di credito che che finora hanno sottoscritto la convenzione.

Al giorno d'oggi, ottenere un mutuo oggi non è facile, soprattutto se si è giovani e anche precari.

Così, per far aprire i rubinetti delle banche era sceso in campo il governo.

Il Parlamento, infatti, aveva istituito un Fondo di garanzia da 70 milioni per il 2014 e il 2015 destinato a coppie sposate under 35 e a single o coppie conviventi purché con figli minori e purché avessero un reddito Isee di massimo 40.000 euro.

Ma l'idea, purtroppo, ha incontrato l'ostacolo delle banche.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su fondo mutui per i giovani precari » pochissime le banche che hanno sottoscritto la convenzione. Clicca qui.

Stai leggendo Fondo mutui per i giovani precari » Pochissime le banche che hanno sottoscritto la convenzione Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 16 aprile 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 2 agosto 2017 Classificato nella categoria mutui agevolati per giovani coppie anche con contratto di lavoro atipico Inserito nella sezione mutui per acquisto casa e affitti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca