Il verbale di multa – Il trasgressore

Quando viene notificato un verbale presso il domicilio, l'originale viene trattenuto presso l'ufficio o il comando che ha elevato la multa (ad esempio Vigili urbani, Polizia stradale ecc.) mentre al trasgressore o obbligato in solido viene consegnata una copia conforme.

Il trasgressore è colui che effettivamente ha commesso la violazione, ovvero, se la violazione è stata commessa da un minore, al genitore o a chi ne fa le veci. Viene indicato in due casi:

  • quando la persona viene identificata dall'operatore di polizia al momento dell'accertamento dell'infrazione
  • quando il trasgressore viene individuato dopo l'accertamento della violazione a seguito di successive indagini
condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il verbale di multa – il trasgressore. Clicca qui.

Stai leggendo Il verbale di multa – Il trasgressore Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 18 luglio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria verbale di multa - modalità di pagamento rateazione ritardi obbligati e coobbligati Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

  • karalis 23 settembre 2008 at 17:57

    Tutto chiaro, ma vorrei sapere se posso fare ricorso in quanto nel verbale che mi è stato posto sull’automobile, si precisa la violazione dell’art.158 senza indicare eventuali comm. ed in più mi risulta fleggato lo spazio relativo alla decurtazione punti patente senza che si indichi il numero ed eventulamente l’importo.
    Non vedo perchè devo pagare……

    Commento di Luca | Martedì, 23 Settembre 2008

    Quello posto sull’automobile non è il verbale, ma un preavviso di contravvenzione.

    Il preavviso di contravvenzione non è impugnabile. Serve solo, se vuoi, a pagare la sanzione in misura ridotta e senza spese di notifica.

    Per il ricorso dovrai attendere, invece, la notifica del verbale.




Cerca