Il prestito della speranza - I vescovi italiani al fianco di precari, disoccupati e giovani in cerca di lavoro

Persone fisiche e famiglie che hanno difficoltà ad accedere al credito, ed in particolare precari, disoccupati, giovani in cerca di lavoro, possono accedere al prestito della speranza, un prestito erogato da una qualsiasi banca e di cui si fa garante la Commissione Episcopale Italiana (CEI) che intende, così, perseguire l'inclusione sociale facendo leva sulla responsabilità personale.

Per poter accedere al prestito bisogna essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • certificazione ISEE rilasciata da ente ufficiale abilitato, attestante lo stato di necessità;
  • copia della documentazione attestante il disagio, la malattia, o l'invalidità, rilasciata dall'INPS o da altro organo competente;
  • lettera di Licenziamento e periodo di preavviso o fine contratto, o iscrizione alle liste di disoccupazione

Il beneficio consiste in un importo non superiore a 7.500 euro, TAN non superiore al 2,5%, erogati in 6 rate bimensili di 1.250 euro ciascuna, come forma di sostegno al reddito. La rata mensile indicativa di rimborso è di 134 euro.

I soggetti interessati a ottenere i finanziamenti devono rivolgersi agli sportelli territoriali delle Caritas che provvedono alla verifica della presenza dei requisiti e procedono ad una prima valutazione della richiesta di accesso al finanziamento.

27 giugno 2018 · Annapaola Ferri

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il prestito della speranza - i vescovi italiani al fianco di precari, disoccupati e giovani in cerca di lavoro. Clicca qui.

Stai leggendo Il prestito della speranza - I vescovi italiani al fianco di precari, disoccupati e giovani in cerca di lavoro Autore Annapaola Ferri Articolo pubblicato il giorno 27 giugno 2018 Ultima modifica effettuata il giorno 1 luglio 2018 Classificato nella categoria percorso famiglia - sospensione rate prestiti ed altre agevolazioni per la famiglia Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca