Estratto di ruolo di Equitalia » E' impugnabile

L'estratto di ruolo di Equitalia può essere impugnato dal contribuente se, lo stesso, è venuto a conoscenza della cartella esattoriale per la prima volta grazie a questo atto.

Si ritiene legittima, infatti, la proposizione del ricorso avverso le cartelle cui gli estratti di ruolo fanno riferimento in assenza della prova della regolare notifica delle relative cartelle.

Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Ctp di Frosinone con sentenza 65/05/14.

L'estratto del ruolo, ovvero il documento contenente il quadro riassuntivo dei debiti che il contribuente ha nei confronti del fisco o degli enti previdenziali, è un atto che può essere impugnato nell'ipotesi che manchi la prova della notifica della cartella esattoriale.

Questo il principio scaturito dalla pronuncia esaminata.

Chiunque sia stato costretto ad interagire con Equitalia conoscerà già, sicuramente, il famigerato estratto di ruolo.

Si tratta di un atto che l'agente di riscossione notifica al contribuente come, ad esempio, la classica cartella esattoriale.

Questo documento contiene, però il riassunto dei debiti che il contribuente ha con il fisco e che, su richiesta di quest’ultimo, Equitalia rilascia.

In pratica, si tratta di una stampa molto schematica con l'analitica indicazione dei tributi dovuti, della data di notifica della cartella, del numero della cartella, ecc.

L'estratto di ruolo viene generalmente richiesto quando si è persa traccia o memoria delle cartelle esattoriali notificate, per tentare di ricostruire la propria posizione debitoria e verificare se vi siano errori.

In questo ambito, la sentenza della Ctp di Frosinone ha aperto scenari interessanti e positivi chiarendo che se il contribuente ha perso la cartella esattoriale o non l'ha mai ricevuta, potrà comunque proporre ricorso con solo l'estratto di ruolo rilasciatogli da Equitalia.

Ci sarà, pertanto, la possibilità, impugnando l'estratto ruolo, di ottenere dal Giudice competente la cancellazione dei debiti in esso iscritti, perché, ad esempio, prescritti).

14 marzo 2014 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Estratto di ruolo - impugnabile se manca la notifica della cartella
La Cassazione, con ordinanza del 3 febbraio 2014 numero 2248, ha ribadito ancora una volta l'ammissibilità del ricorso tributario avverso l'estratto di ruolo, a condizione che la cartella non sia stata notificata (perchè in tal caso il ricorso deve essere proposto avverso la cartella, entro 60 giorni dalla notifica). La ...
Estratto di ruolo - Equitalia può produrlo in giudizio al posto della cartella esattoriale
Il ruolo costituisce un titolo esecutivo ai sensi del quale, per la riscossione delle somme non pagate, il concessionario procede ad espropriazione forzata. La cartella esattoriale non è altro che la stampa del ruolo in unico originale, notificata alla parte. L'estratto di ruolo è una riproduzione fedele ed integrale degli ...
L'estratto di ruolo è atto impugnabile autonomamente se la cartella esattoriale non è stata correttamente notificata
L'estratto di ruolo può essere oggetto di ricorso alla commissione tributaria perché costituisce esso stesso una parziale riproduzione del ruolo, cioè di uno degli atti considerati impugnabili dall'articolo 19 del decreto legislativo 546/92. Così la Cassazione con l'ordinanza 15946/10 aveva accolto il ricorso di due contribuenti contro il verdetto della ...
Ruolo ed estratto di ruolo - differenze
Il ruolo (o iscrizione a ruolo) ha una sua precisa definizione legislativa: si tratta dell'elenco dei debitori e delle somme da essi dovute formato dall'ufficio ai fini della riscossione a mezzo del concessionario. L'ufficio competente forma ruoli distinti per ciascuno degli ambiti territoriali in cui i concessionari operano. In ciascun ...
Ruolo, estratto di ruolo e notifica della cartella esattoriale - Impariamo a conoscere gli aspetti peculiari che caratterizzano atti e procedure nel sistema di riscossione coattiva esattoriale
Ruolo Nel sistema della riscossione coattiva a mezzo ruolo (disciplinata dall'articolo 49 del DPR 602/1973), il diritto di procedere all'esecuzione dell'agente della riscossione si fonda su un peculiare e caratterizzante titolo esecutivo, rappresentato dal ruolo. Il ruolo non è altro che l'elenco dei debitori predisposto dall'ente creditore e trasmesso all'agente ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su estratto di ruolo di equitalia » e' impugnabile. Clicca qui.

Stai leggendo Estratto di ruolo di Equitalia » E' impugnabile Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 14 marzo 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 18 luglio 2017 Classificato nella categoria impugnazione estratto di ruolo e avvisi di accertamento Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca