Trading online - Le 7 regole d'oro per non commettere errori

Vorrei cominciare, con un piccola somma di cui dispongo da investire, a fare trading online, visto che la cosa mi affascina molto e so che si può guadagnare bene.

Quali sono le regole d'oro per questo mercato?

E gli errori da non commettere mai?

Molte persone iniziano a fare trading senza una reale pianificazione, pensando semplicemente di essere in grado di sconfiggere i mercati: al contrario, occorre imperativamente stabilire delle regole e alcune linee guida che dovranno orientare durante le sessioni di trading, a cominciare da una strategia pertinente.

Bisogna prima di tutto scegliere accuratamente quali strumenti da utilizzare, capire quando aprire una posizione e quando chiuderla, gestire il rischio, seguire sempre una strategia e seguire gli eventi economici di spicco.

Tutto questo dovrebbe essere integrato al trading per iniziare con solide basi.

Importante è darsi gli obiettivi e chiedersi cosa si vuole ottenere in termini di risultati.

Ovvero quale percentuale di utile sull'investimento alla quale si mira(che sia giornaliera, mensile o annuale).

Determinanti in termini di profitti sono le proprie capacità e ancor più l'importo che si mette in “gioco”, più alto sarà l'investimento, più saranno i potenziali guadagni, ma anche le potenziali perdite.

Chiaramente non tutti gli asset hanno le stesse caratteristiche e sarete voi a dover capire quale vi si addica di più.

Sebbene con la miriade di prodotti finanziari messi a disposizione dai Broker Forex CFD si possa essere tentati ad operare sui diversi mercati, se siete abituati ad investire sulle azioni dovreste scegliere CFD su azioni.

Il trading compulsivo è una delle cause maggiori del fallimento di tanti trader.

Chiunque volesse fare trading con successo deve occuparsi di questo fattore psicologico ed avere una preparazione tale per poterlo contrastare.

Operare impulsivamente senza aver prima appreso delle nozioni fondamentali sull'asset che si vuole negoziare ti esporrà al rischio, al contrario, sapere in anticipo quali eventi lo influenzeranno, aumenterà di gran lunga le tue chance di successo.

Oggi è possibile accedere ad un'enorme quantità di informazioni finanziarie: dai giornali specializzati, ai siti di investimenti, alle piattaforme dedicate o ai Broker stessi.

Per non perdere tempo prezioso ricercando informazioni su Internet, devi sapere che il portale di Dove Investire mette a vostra disposizione un numero enorme di informazioni riguardanti i mercati, guide al trading, strategie, analisi giornaliere e tanto altro ancora.

Prima di tutto, la diversificazione è un elemento essenziale della gestione del rischio. In effetti, più diversificate le vostre posizioni, maggiore sarà la probabilità che il guadagno di una vada a coprire la perdita dell'altra. Se invece mettete tutte le vostre uova nello stesso paniere, rischiate, qualora le vostre previsioni si rivelassero sbagliate, di confrontarvi con una situazione delicata.

Cercate di tenere sotto controllo il grado di esposizione massimo di tutte le vostre posizioni, così come le potenziali perdite che potrebbero derivarne.

La regola generale vuole che un trader prudente investa un massimo del 2% per posizione e un massimo del 10% per sessione di trading. Un trader più incline a prendere rischi, senza tuttavia cadere nell'eccesso, investirà un massimo del 5% del suo capitale su ima posizione ed un massimo del 15% per sessione di trading.
pitale

E' importante tenere un diario delle vostre attività di trading.

Quando prendete posizioni su un asset, trascrivete le seguenti informazioni:

  • Perché avete comprato quel particolare asset?
  • Quale strategie di trading avete utilizzato?
  • Dove si è inserito il target e lo stop loss?
  • In quale momento della giornata si è eseguita l'operazione?
  • Alla chiusura dell'operazione, sia che guadagniate o perdiate, è importante analizzare il trade eseguito.
  • Era una buona opportunità?
  • Siete rimasti fedeli alla vostra strategia iniziale?
  • Le informazioni che vi hanno portato ad operare quell'asset erano pertinenti?
  • Lo rifareste?
  • Tutte queste risposte vi aiuteranno a sviluppare una migliore disciplina al fine di migliorare i vostri futuri trade.

L'obbiettivo di ogni trader è quello di guadagnare soldi. Purtroppo, anche utilizzando le migliori strategie di trading, non vi sarà mai alcuna garanzia di risultato.

Anche i trader professionisti subiscono delle perdite, ma allo stesso tempo hanno l'esperienza e la capacità di gestire questi momenti e ottenere profitti nel medio lungo periodo.

Può quindi succedere a tutti che ci si ritrovi di fronte ad un mercato che si dirige nella direzione contraria a quella che avevamo previsto; quando accadrà questo dobbiamo accettare il fatto che abbiamo commesso un errore e trarre una lezione da quanto accaduto.

Dalla vostra analisi dovreste anche imparare quando chiudere le vostre posizioni al momento giusto.

Quando si andrà a stabilire il piano di trading, è necessario stabile anche il livello di profitto che desiderate ottenere, così come la somma che volete investire.

Dalle tante pubblicità ingannevoli sentire dire che che molte persone che hanno raddoppiato la somma investita in poche operazioni e poter guadagnare così tanto da diventare ricchi in pochissimo tempo.

Chiunque può teoricamente guadagnare molti soldi in breve tempo ma non senza rischi; dovrete stabilire nel vostro piano di trading il livello di profitto che desiderate ottenere, così come la somma che volete investire.

Molti trader si aspettano grandi guadagni su questa tipologia di investimenti, ma dovete essere realisti sugli obiettivi finanziari che stabilite.
Il trading online comporta alti rischi; dovete assicurarvi d'aver integrato tutti i concetti relativi alla gestione del rischio nella vostra strategia di trading.

Tutte le vostre linee guida stabilite per il trading devono essere prese in considerazione nel vostro grado di esposizione, nelle posizioni aperte, nella diversificazione e nell'effetto leva utilizzato.

Raccomandiamo inoltre di avvalervi di tutti gli strumenti offerti dalla propri piattaforma di trading, come i grafici avanzati, gli indicatori di trading, le analisi di mercato quotidiane, gli ebook formativi e i webinar sul trading.

14 novembre 2019 · Gennaro Andele

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - trading online

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca