Reddito di cittadinanza - Stretta sui genitori single

Ho saputo che hanno approvato alla camera l'emendamento che prevede che i genitori non coniugati e con diversa residenza, ai fini isee, facciano parte dello stesso nucleo familiare.

Secondo voi verrà approvato anche in Senato? Nel caso in cui fosse approvato, cosa succede per chi ha già presentato la DSU escludendo il genitore non convivente?

In caso di applicazione della norma restrittiva, probabilmente, i richiedenti il reddito di cittadinanza, qualora siano genitori non coniugati e non conviventi, dovranno integrare l'ISEE con il modulo MB 2, valido per l'accesso a prestazioni riservate ai minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi. Per i single, laddove la madre dei figli riconosciuti non abbia redditi e patrimoni rilevanti, la nuova norma potrebbe anche rappresentare un vantaggio.

Comunque, al momento, si tratta solo di ipotesi: bisognerà attendere ed esaminare il testo di conversione in legge del decreto 4/2019, sempre che la modifica in commento sarà approvata. Nel qual caso, il soggetto interessato dalla modifica dovrà chiedere un nuovo ISEE in base al nucleo familiare rideterminato e rinnovare la domanda per il Reddito di Cittadinanza nell'ipotesi che permangano i requisiti di accesso al beneficio.

17 marzo 2019 · Carla Benvenuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?