Polizza assicurativa per animali domestici - E' possibile?

Ho un cane di una razza molto grande e poco socievole con i suoi simili: volevo sapere se esiste una polizza assicurativa che copra da eventuali danni (ad esempio morsi ad altri cani).

La copertura, però, riguarderebbe anche tutele dal punto di vista del mio cane.

Ad esempio spese sanitarie per eventuali aggressioni ricevute.

Insomma, esistono questo tipo di coperture?

In realtà le polizze assicurative per i Pets, o meglio animali domestici, esistono da svariato tempo: sono sottoscrivibili sia per danni ricevuti che danni a terzi, con molte sfaccettature.

Infatti, può tornare utile stipulare un'assicurazione per animali domestici sia per i danni che il nostro animale potrebbe causare ad altre persone o cose (ad esempio a seguito di un morso), sia per proteggere il nostro amico fedele da incidenti (ad esempio se viene investito da un auto) o da infortuni (come il morso di una vipera).

Si può stipulare una polizza generica per danni che copre solo i danni causati a terzi ma non le eventuali spese veterinarie che quindi gravano sul proprietario oppure si può stipulare una polizza specifica per gli animali domestici che copre sia i danni verso terzi sia le spese veterinarie del nostro animale.

Molte compagnie assicurative danno la possibilità di stipulare una polizza anche online , ad esempio MiFido è la polizza assicurativa che Yolo e Sara Assicurazioni hanno pensato per i nostri animali domestici.

Il premio deve essere pagato ogni mese ma il contratto può essere interrotto quando si vuole e senza pagare penali.

È previsto il rimborso delle spese sostenute per curare l'animale a seguito di un'eventuale malattia, infortunio o interventi chirurgici e addirittura anche le spese funerarie, se previsto dal contratto.

Inoltre, bisogna controllare che non esistano esclusioni per i cani già segnalati alla ASL come cani morsicatori.

Basta che un cane, anche solo per giocare, faccia un graffio al polpaccio di qualcuno e la persona si rechi al Pronto Soccorso ed ecco che il vostro cane è segnalato come cane morsicatore.

Per questi cani l'assicurazione diventa obbligatoria e rientra sempre nella polizza del capo famiglia.

A questo punto è quindi necessario trovare un'assicurazione che copra anche i danni di un cane segnalato alla Asl, e che nello specifico non accenni a questa evenienza.

Meno cose sono specificate meglio è.

Nonostante poi la dicitura cani pericolosi sia scomparsa, per le assicurazioni la dicitura è sempre valida, anche perché, per legge, questi cani devono avere l'assicurazione obbligatoria.

L'assicurazione di questi cani non rientra nella polizza del capo famiglia, ma è un'assicurazione a sé, ha un costo piuttosto elevato (circa 160 euro a cane) e non tutte le assicurazioni la contemplano.

Ricapitolando, i cani vengono assicurati volontariamente con la polizza del capo famiglia a meno che non siano cani che rientrano in determinate razze (ex pericolose).

Il cane segnalato alla Asl deve essere assicurato obbligatoriamente nella polizza del capo famiglia, ma bisogna assicurarsi che la polizza non citi questo tipo di evenienza

I cani appartenenti alle razze ex pericolose devono essere assicurati obbligatoriamente con una polizza apposita per ogni cane.

9 ottobre 2018 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - polizze assicurative in genere

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



lunghezza totale = 7607

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca