Nel 2017 per motivi di salute non ho fatturato quasi niente. Cosa rischio?

Buongiorno, sono un lavoratore autonomo e nel 2017 ho avuto seri problemi di salute che non mi hanno permesso di lavorare. Ho emesso solo poche fatture nel mese di dicembre per complessive 1200 euro. Mi preme sapere se è possibile comunicare all’agenzia delle entrate la mia situazione (con documentazione medica) per giustificare la mancanza di fatturato, onde evitare problemi in futuro in caso di accertamento fiscale.

Quando e se riceverà l’avviso di accertamento, potrà presentare la documentazione medica.

7 Gennaio 2018 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Emergenza Coronavirus - Fondo di solidarietà per la sospensione del pagamento delle rate mutuo per lavoratori autonomi e liberi professionisti che hanno subito un calo di fatturato
Il Fondo di solidarietà per i mutui per l'acquisto della prima casa, gestito da CONSAP, prevede la possibilità per i titolari di un mutuo contratto per l'acquisto della prima casa, di beneficiare della sospensione del pagamento delle rate al verificarsi di situazioni di temporanea difficoltà, destinate ad incidere negativamente sul reddito complessivo del nucleo familiare. L'articolo 53 del decreto legge cosiddetto "Cura Italia", varato dal governo il 16 marzo 2020, dispone che, per un periodo di 9 mesi dall'entrata in vigore del provvedimento, in deroga al regolamento ordinario, l'ammissione ai benefici del Fondo è esteso ai lavoratori autonomi e ai ...

Pignoramento fiscale conti correnti: cosa cambia realmente dal primo luglio 2017?
Ne sono state dette e scritte tante, sul web ed altrove, in merito all'ipotesi di un pignoramento più semplice dei conti correnti da parte del fisco: ma cosa è cambiato sostanzialmente, e dove sta la verità? Facciamo chiarezza con questo intervento. Nei giorni scorsi, si è parlato della possibilità di una "velocizzazione" del pignoramento del conto corrente da parte di Equitalia a partire dal 1 luglio 2017. Data la molta confusione fatta sul web in questo tema, qual è la verità? Equitalia, in qualità di Agente per la riscossione, poteva già pignorare i crediti del debitore secondo una procedura molto ...

Multa per eccesso di velocità » Valida anche se si corre per andare in ospedale per motivi non gravi
E' valida la multa per eccesso di velocità anche se l'automobilista ha il "piede pesante" perchè asserisce di doversi recare in ospedale: lo stato di necessità deve essere tanto grave da lasciare ipotizzare danni anche a terzi oltre che alla persona. Valida la multa per eccesso di velocità se il trasgressore, colpito da una colica renale, supera i limiti di velocità per raggiungere l'ospedale più vicino. Questo l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con sentenza 20121/14. A parere degli Ermellini la colica renale e il dolore generato rappresentano certamente uno stato di malattia, ma non possono integrare un'ipotesi di stato ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Nel 2017 per motivi di salute non ho fatturato quasi niente. Cosa rischio?