Fermo amministrativo, guida senza patente - Qualcuno mi può consigliare come fare a riavere il libretto della macchina?

Ieri sera ero in un locale a Piacenza insieme a 2 amici: uno di loro mi ha chiesto la chiave della mia auto per andare a dormire dentro ed era ubriaco. Questo ultimo decide di fare un giro con la mia macchina senza dirmi niente (non ha mai avuto la patente) mezz'ora dopo mi viene a cercare la stradale dentro al locale dicendo che il mio amico ha usato la mia auto. A lui gli hanno multato di 5500 euro e 3 mesi di fermo amministrativo per mia auto.

Il mio amico ha dichiarato d'aver guidato la mia macchina senza il mio consenso. Qualcuno mi può consigliare come faccio a riavere il libretto della macchina?

Purtroppo, bisogna fare molta attenzione a chi si presta, o comunque si da modo di utilizzare, la propria autovettura: è, infatti, molto difficile che, in caso di contravvenzioni, si riesca a dimostrare che il mezzo è stato utilizzato senza consenso.

Già l'articolo 196 del codice della strada, in merito al principio di solidarietà, dispone che il proprietario del veicolo è obbligato in solido con l'autore della violazione al pagamento della somma da questi dovuta, se non prova che la circolazione del veicolo è avvenuta contro la sua volontà.

Inoltre, su questo tema, è intervenuta anche la Corte di Cassazione, con la sentenza 22318/14, chiarendo che il proprietario del veicolo, il quale intenda sottrarsi alla presunzione di responsabilità prevista dal terzo comma dell'art. 2054 c.c., non può limitarsi a provare che la circolazione sia avvenuta senza il suo consenso, ma deve dimostrare che la stessa abbia avuto luogo "contro la sua volontà.

Dunque, in parole povere, per evitare sanzioni, dichiarare che il veicolo sia stato prestato senza la volontà del proprietario non basta, ma va provato. Ad esempio, si può fornire la dimostrazione dell'occultamento delle chiavi o di tutte le altre misure idonee alla volontà di non consentire l'utilizzo del mezzo.

Al contrario, come obbligato in solido si risponde delle sanzioni accessorie.

31 gennaio 2018 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Sospensione della patente di guida » Cosa può fare il trasgressore
In questo articolo analizzeremo i casi previsti dal codice della strada che comportano la sospensione della patente di guida, specificando, di volta in volta, la durata della sospensione. In più, forniremo qualche dritta su come e quando sia possibile impugnare la sospensione. La sospensione della patente di guida, oltre che ...
Fermo amministrativo - Guida - Nuove disposizioni dopo Decreto del Fare
Il fermo amministrativo è un atto tramite il quale le amministrazioni o gli enti competenti (si va dall'Agenzia delle entrate all'Inps, dalle Regioni ai Comuni) provvedono, tramite enti esattori, alla riscossione coattiva di crediti insoluti "bloccando" un bene mobile dell'obbligato. Tipicamente l'atto segue il mancato pagamento di una cartella esattoriale ...
Guida alla sanzione amministrativa della sospensione della patente
La patente è ritirata dall'organo di polizia che accerta la violazione e del ritiro viene fatta menzione nel verbale che ti viene consegnato. L'organo di polizia che ti ha multato, a questo punto: 1) ti rilascia un permesso provvisorio di guida, al solo fine di consentirti di condurre il veicolo ...
Multa per guida senza patente - Quali sono le sanzioni?
Qualche giorno fa, sono stato fermato ad un posto di blocco dalla polizia stradale: mi hanno chiesto i documenti, io avevo tutto in regola, ma purtroppo avevo lasciato il portafoglio con la patente a casa. Per fortuna, mi hanno lasciato andare, facendomi una ramanzina e dicendomi però che la prossima ...
Fermo amministrativo » Dal preavviso alla cancellazione
Il fermo amministrativo viene istituito nel 1973 ed è una disposizione tramite cui le amministrazioni o gli enti competenti (si va dall'Agenzia delle entrate all'Inps, dalle Regioni ai Comuni) provvedono, tramite enti esattori, alla riscossione coattiva di crediti insoluti “bloccando” un bene mobile dell'obbligato. Il fermo amministrativo, di solito, viene ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande