Errore Formale in Dichiarazione dei Redditi


La mancata e/o errata indicazione in dichiarazione dei redditi dei dati catastali identificativi dell’immobile oggetto di Ristrutturazione edilizia è configurabile quale errore formale sanabile dalla regolarizzazione delle violazioni formali prevista con decreto legge 119/2018 nell’ambito della cosiddetta Pace fiscale?

Le irregolarità, le infrazioni e le inosservanze di obblighi o adempimenti, di natura formale, che non rilevano sulla determinazione della base imponibile ai fini delle imposte sui redditi, dell’IVA e dell’IRAP e sul pagamento dei tributi, commesse fino al 24 ottobre 2018, possono essere regolarizzate mediante il versamento di una somma pari ad euro 200 per ciascun periodo d’imposta cui si riferiscono le violazioni.

Il versamento della somma di cui al precedente paragrafo e’ eseguito in due rate di pari importo entro il 31 maggio 2019 e il 2 marzo 2020.

E’ quanto dispone l’articolo 9 del decreto legge 119/2018.

25 Marzo 2019 · Giorgio Valli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Errore Formale in Dichiarazione dei Redditi