Come posso continuare a lavorare se ho contratto debiti?

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Salve, sono socio amministratore all’1% di una snc: purtroppo il lavoro non è andato bene e ho contratto debiti nei confronti dell’INPS, Equitalia e Fornitori. Non so se ci sono i presuposti del fallimento.E’ in corso una procedura di asta nei confronti dell’altro socio (la società è composta da due soci). Sono in pensione e voglio iniziare una nuova attività. Posso far aprire la PIVA a mio figlio o fare una srls con i soci i miei figli in modo da evitare che i creditori possano rivalersi sui miei proventi (provvigioni)? Cosa rischiano i miei figli (anche nel caso in cui si avviasse una procedura fallimentare)? Qual è la soluzione migliore per poter continuare a lavorare per altri due anni?

Ci spiace, ma non siamo in grado di rispondere alle sue domande, troppo generica e senza elementi certi: non sa se lei è un soggetto fallibile, ci chiede se può aprire una partita IVA a suo figlio o una srls con soci i figli e non specifica nemmeno di che attività si tratterebbe.

19 Dicembre 2019 · Piero Ciottoli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Azione di regresso da parte di socio accomandante per debiti tributari sociali
A causa di debiti tributari contratti da una sas, ad ogni socio è stata notificata una cartella esattoriale. in seguito al mancato pagamento della seguente cartella, è stata intrapresa, da parte dell'ente di riscossione, una procedura esecutiva nei confronti di un solo socio accomandante. il suddetto socio accomandante, tramite rottamazione, ha provveduto al pagamento del'intero debito. Nel frattempo, la s.a.s. è fallita. A questo punto, il socio che ha pagato l'intero debito, può esercitare l'azione di regresso nei confronti degli altri soci? ...

Ho debiti che non posso rimborsare - Se costituisco un fondo patrimoniale salvo i beni immobili di mia proprietà?
Il socio accomandatario sposato può costituire il fondo patrimoniale e mettere al sicuro i suoi beni? Fatto questo se possibile i creditori non possono in nessun modo aggredire il fondo? ...

Responsabilità ex socio snc per debiti fiscali maturati prima del suo recesso
L'ex socio di snc è responsabile per i debiti fiscali maturati prima del suo recesso e neppure l'intervenuta estinzione della compagine sociale fa venir meno la responsabilità del socio per le obbligazioni pregresse. Com’è noto, infatti, a partire dalla cancellazione della snc contribuente dal registro delle imprese, si verifica l'estinzione della società cancellata e ciò priva la società stessa della capacità giuridica e processuale, ma i soci diventano successori della società e ogni pretesa in danno della società deve essere indirizzata nei confronti dei soci. Sul piano tributario il socio di snc è sottoposto all'esazione del debito fiscale accertato nei ...