Come posso continuare a lavorare se ho contratto debiti?



Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Salve, sono socio amministratore all’1% di una snc: purtroppo il lavoro non è andato bene e ho contratto debiti nei confronti dell’INPS, Equitalia e Fornitori. Non so se ci sono i presuposti del fallimento.E’ in corso una procedura di asta nei confronti dell’altro socio (la società è composta da due soci). Sono in pensione e voglio iniziare una nuova attività. Posso far aprire la PIVA a mio figlio o fare una srls con i soci i miei figli in modo da evitare che i creditori possano rivalersi sui miei proventi (provvigioni)? Cosa rischiano i miei figli (anche nel caso in cui si avviasse una procedura fallimentare)? Qual è la soluzione migliore per poter continuare a lavorare per altri due anni?

Ci spiace, ma non siamo in grado di rispondere alle sue domande, troppo generica e senza elementi certi: non sa se lei è un soggetto fallibile, ci chiede se può aprire una partita IVA a suo figlio o una srls con soci i figli e non specifica nemmeno di che attività si tratterebbe.

19 Dicembre 2019 · Piero Ciottoli



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti