Cambierò lavoro – Cesserà il pignoramento dello stipendio in corso?

Argomenti correlati:

Ho lo stipendio pignorato e cambierò lavoro a breve: mi verrà pignorato il quinto del trattamento di fine rapporto, mi verrà pignorato anche il nuovo stipendio? Dovrà essere fatta una nuova azione da parte del creditore?

Al debitore inadempiente dimissionario, oggetto di azione esecutiva di pignoramento verso terzi (nella fattispecie pignoramento dello stipendio), verrà innanzitutto trattenuto il quinto del Trattamento di Fine Rapporto (TFR) maturato presso il vecchio datore di lavoro: se residuerà ancora un importo dovuto al creditore insoddisfatto, quest’ultimo notificherà al nuovo creditore il decreto di assegnazione ottenuto dal giudice in occasione del precedente pignoramento della busta paga ed otterrà così, nuovamente, il 20% della retribuzione netta mensile del proprio debitore dimissionario fino a soddisfacimento del credito azionato.

5 Febbraio 2021 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ho in atto un pignoramento dello stipendio ma cambierò lavoro - Cosa succederà?
Il 6 marzo la Plusvalore, verso la quale ho un debito di 37 mila euro mi ha notificato il pignoramento presso il datore di lavoro , pignorandomi 1/5 dello stipendio. Il 15 di giugno io ed il datore di lavoro dobbiamo presentarci dal giudice che ha emesso il pignoramento per la dichiarazione delle somme. Vi chiedo se anche il mio tfr sarà pignorato per 1/5 o sarà trattenuto per intero. Ma la domanda importante che volevo porvi è la seguente: il 21 febbraio ho dato le dimissioni per passare ad un nuovo lavoro meno remunerato dell'attuale ma più sicuro. Ho ...

Pignoramento dello stipendio in corso - Se vengo licenziato il TFR che fine fa?
Casa pignorata venduta al asta, stipendio pignorato da un anno: se vengo licenziato, il Trattamento di Fine Rapporto (TFR) che fine fa? ...

Debitore gravato da pignoramento dello stipendio e nuovo lavoro
Se cambio lavoro per chiusura attività del vecchio (pignoramento presso terzi) avrò già subito il quinto pignorato qualsiasi lavoro nuovo faccia e a qualsiasi somma anche bassa di stipendi o(non c'è un minimo vitale da lasciare?) o ci sarà un nuovo precetto e pignoramento su di me o sulla ditta nuova nel caso in cui la finanziaria non fosse stata soddisfatta dal quinto del tfr? E nel caso avrò modo di fare un accordo senza avere il cappio del pignoramento addosso a vita? Cioè sono pignorata in automatico o un nuovo giudice dovrà fare una nuova sentenza semmai? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cambierò lavoro – Cesserà il pignoramento dello stipendio in corso?