Bonus psicologo: partono le domande – Come fruirne?


Argomenti correlati: ,

Vorrei accedere al beneficio ed ottenere il bonus psicologo, visto che ho sofferto di depressione durante il periodo della pandemia: ho saputo che c’è la possibilità di presentare la domanda.

E’ vero? Come?

La richiesta per ottenere i fondi necessari per poter usufruire del bonus psicologo partirà in questo mese di luglio: il provvedimento è molto importante in quanto, in particolar modo da quando si è scatenata l’emergenza pandemica, molte persone di tutti i generi e i tutte le età hanno dovuto fare i conti con le rispettive fragilità emotive.

Il Bonus Psicologo 2022 ha ricevuto una conferma all’interno della Legge di Bilancio per l’anno in corso solamente in un secondo momento, dopo non essere stato confermato in prima istanza.

Per fortuna però chi di dovere al Governo ha compreso la sua grande utilità. Ed ora si parla di come sarà possibile inoltrare richiesta per utilizzarlo.

Sarà l’INPS a fornire tutte le indicazioni utili su come avere accesso al Bonus Psicologo 2022.

È previsto un solo paletto che farà la differenza per quanto riguarda il voucher erogato a chi avrà effettivamente diritto per l’impiego di questa forma di sostegno statale. Si tratta della propria fascia di reddito.

In base a quello che sarà l’ultimo ISEE utile, si potrà avere la possibilità di accedere ad un fondo personale, di utilizzo limitato esclusivamente alla propria persona e non cedibile ad altri previa alcuna modalità, che sarà pari a massimo 600 euro.

Tale denaro erogato dallo Stato sarà utilizzabile per pagare di volta in volta le proprie sedute da uno degli psicologi che aderiranno all’iniziativa.

Si tratta di professionisti che dovranno obbligatoriamente essere iscritti al proprio albo professionale di riferimento. La ripartizione stilata in base all’ISEE è così ripartito, con il corrispettivo di bonus collegato a ciascuna fascia di reddito:

  • meno di 15mila euro: bonus di 600 euro;
  • entro i 30mila euro: bonus di 400 euro;
  • fra i 30mila e i 50mila: bonus di 200 euro;

Potrebbe interessarti anche: INPS pagamenti, tutte le patologie che fruttano un assegno mensile.

Verrà data priorità ai richiedenti con ISEE più basso, con la graduatoria liberamente consultabile una volta che l’INPS la renderà nota.

Per inoltrare l’apposita domanda sarà necessario visitare il sito web ufficiale dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale e compiere l’accesso mediante credenziali personali SPID, di Carta di Identità Elettronica e di Carta Nazionale dei Servizi.

In alternativa è anche possibile richiedere un consulto al call center dell’INPS, che fornisce assistenza sui più disparati servizi messi a disposizione dalla Pubblica Amministrazione. Da fisso va compilato il numero 803 164, in maniera gratuita.

Da cellulare bisogna invece comporre il numero 06 164 164, a pagamento in base alla tariffazione proposta dal proprio gestore. Si deve chiamare dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 20:00 ed il sabato dalle ore 08:00 alle ore 14:00. Nelle prossime settimane arriveranno delle ulteriori informazioni su come ottenere questo bonus da parte dell’INPS.

4 Luglio 2022 · Andrea Ricciardi



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?