Bonus dipendenti 200 euro una tantum – Come funziona?

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Argomenti correlati: , ,

Vorrei capire quali sono i requisiti e come funziona, nel dettaglio, il bonus di 200 euro, una tantum, indetto dal Governo per combattere il caro bollette e l’inflazione.

Potete spiegare?

Il governo ha annunciato un bonus di 200 euro contro il caro vita per tutti i lavoratori, autonomi e dipendenti, e i pensionati con un reddito fino a 35 mila euro: si tratta di un provvedimento per contrastare l’inflazione erogato una tantum.

Ma come fare per ottenerlo? E quando arriverà?

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla misura contenuta nel decreto Aiuti, varato dall’esecutivo, e che dovrebbe riguardare 28 milioni di italiani.

Sui pensionati non c’è molta difficoltà a capire come lo avranno, mentre per i lavoratori dipendenti saranno i datori di lavoro ad erogarlo, che lo recupereranno al primo pagamento di imposta utile

Per i pensionati il bonus da 200 euro contro il caro vita dovrebbe essere erogato a luglio direttamente dall’Inps.

Per i lavoratori dipendenti, invece, dovrebbe arrivare direttamente in busta paga: sarebbero i datori di lavoro ad erogarlo, per poi recuperare la somma al primo pagamento di imposta utile.

Anche in questo caso è probabile che il contributo arrivi tra giugno e luglio. Non è ancora chiaro, invece, in che modalità potranno usufruirne gli autonomi: dovrebbe essere istituito un fondo ad hoc, che sarà creato a breve.

Come ha spiegato il governo presentando il nuovo provvedimento, messo in campo per contrastare le conseguenze della guerra in Ucraina, il bonus riguarderà 28 milioni di italiani: si tratta di lavoratori o pensionati con redditi medio-bassi, cioè fino ai 35 mila euro.

La misura dovrebbe aiutare a contrastare il caro prezzi e si aggiunge al taglio, previsto sempre per quest’anno, dello 0,8% sull’aliquota previdenziale per i dipendenti pubblici inseriti in questa stessa fascia di reddito.

Inoltre, il Consiglio dei ministri che si è riunito ieri ha anche deciso di prorogare per altri tre mesi il bonus sociale per aiutare famiglie in difficoltà con il pagamento delle bollette, visto l’aumento dei costi dell’energia.

4 Maggio 2022 · Andrea Ricciardi



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Bonus dipendenti 200 euro una tantum – Come funziona?





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!