Assistenza tecnica Tim Expert gratuita: viene fornita a pagamento? - Ecco come far valere i propri diritti

Ho stipulato un contratto per l'Adsl a casa con Tim, in cui era incluso il servizio Tim Expert, ovvero l'assistenza tecnica gratuita in caso di disfunzioni della linea.

Con mia grande sorpresa, però, nella bolletta mensile mi sono ritrovato l'addebito proprio per il servizio Tim Expert, che doveva essere reso gratuitamente.

Che sta succedendo?

Cosa posso fare?

In seguito a una serie numerosa di reclami giunti agli sportelli di diverse associazioni è stata resa una segnalazione all'Antitrust a causa delle possibili irregolarità nella fruizione del servizio TIM Expert.

Nel complesso, il servizio prevedeva l'assistenza di un tecnico specializzato presso l'abitazione al momento dell'attivazione, oltre a tre interventi di assistenza telefonica TIM entro il primo mese dalla data di attivazione dell'offerta TIM Connect.

Al contrario, alcuni utenti sarebbero stati costretti a pagare i singoli interventi dei tecnici che invece avrebbero dovuto essere compresi nel servizio.

Inoltre, in alcuni casi sarebbero stati addebitati dei costi nonostante la disdetta del servizio o il recesso dal contratto.

L'Antitrust potrebbe dunque verificare la condotta di TIM per stabilire se quanto segnalato corrisponda a realtà e se il servizio in questione possa davvero costituire una condotta commerciale poco lecita.

Per precisione, è necessario però segnalare che il servizio TIM Expert era incluso obbligatoriamente nell'offerta solo in passato, per poi diventare opzionale per le nuove attivazioni.

Nell'ultimo aggiornamento di Settembre 2018, TIM Expert includeva sia l'installazione da parte di un tecnico TIM che il servizio di assistenza telefonica DoctorTIM Home, che offriva 3 interventi telefonici gratuiti nel primo mese dopo l'installazione.

Da Gennaio 2019, TIM ha rimosso il vincolo di obbligatorietà di TIM Expert per le nuove attivazioni, che diventava opzionale: acquistando un modem TIM il cliente poteva usufruire del servizio a un costo di 49 euro una tantum, mentre, disponendo già di un modem TIM, anche in post-attivazione, il costo era di 99 euro una tantum.

A partire dal 10 Giugno 2019, invece, TIM ha scorporato il servizio TIM Expert, prevedendo un'opzione di assistenza telefonica, che offre fino a 4 interventi l'anno (massimo 2 al mese) al prezzo di 5 euro al mese con il primo mese gratis, e un'opzione denominata Doctor TIM Start, che sostituisce di fatto TIM Expert.

Con Doctor TIM Start, il cliente TIM viene accompagnato da un tecnico specializzato nella configurazione di tutti i servizi e gli strumenti necessari per la navigazione con la propria offerta TIM Super, pagando un costo una tantum di 99 euro. Anche in questo caso, il servizio Doctor TIM Start è solamente opzionale.

Alla luce di quanto espresso, si potrebbe dunque affermare che le segnalazioni risalgano alla variante precedentemente proposta da TIM.

3 luglio 2019 · Giovanni Napoletano

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - garanzia
tutela consumatore - telefonia internet social e pay tv

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca