Criticità nella richiesta telematica di autorizzazione a percepire assegno per il nucleo familiare (ANF) quando il genitore non convivente con il minore è disoccupato

Ho presentato domanda di assegni familiari, vivo con mio figlio riconosciuto dall'altro genitore: l'INPS mi chiede di compilare l'autorizzazione ANF in quanto non sono sposata con il padre di mio figlio, ma l'altro genitore è disoccupato quindi non lavora come posso risolvere la situazione visto che l'autorizzazione ANF mi chiede di inserire i dati del datore di lavoro?

La domanda di Autorizzazione ANF va presentata semplicemente per evitare una possibile duplicazione del pagamento nel caso di figli di genitori non coniugati e non conviventi, laddove il genitore non convivente con il minore potrebbe fruire contemporaneamente del beneficio.

Nel caso specifico in cui il genitore non convivente con il minore - per il quale il genitore convivente chiede l'erogazione dell'assegno per il nucleo familiare - è disoccupato, si consiglia di farsi assistere da un ente di patronato, visto che la procedura telematica, nell'ipotesi formulata, presenta qualche criticità.

27 luglio 2019 · Annapaola Ferri

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

assegno per il nucleo familiare e assegno familiare

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca