Assegni familiari » Devo indicare gli interessi della polizza vita a capitale rivalutato annualmente e già tassato alla fonte?

Vorrei sapere se per la compilazione della domanda per gli assegni familiari devo indicare gli interessi della polizza vita a capitale rivalutato annualmente e già tassato alla fonte, andando a indicare sul quadro altri redditi.

I redditi del nucleo familiare sono quelli assoggettabili all’ IRPEF, al lordo delle detrazioni d’imposta, degli oneri deducibili e delle ritenute erariali. Sono da indicare anche i redditi esenti da imposta o soggetti alla ritenuta alla fonte a titolo di imposta o imposta sostitutiva (se superiori complessivamente a 1.032,91 euro). Devono essere considerati i redditi prodotti nell’anno solare precedente il 1° luglio di ogni anno e che hanno valore fino al 30 giugno dell’anno successivo.

Quindi, se la richiesta di assegno per il nucleo familiare riguarda periodi compresi nel primo semestre, ovvero da gennaio a giugno, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti due anni prima. Invece, se i periodi sono compresi nel secondo semestre, da luglio a dicembre, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti nell’anno precedente.

24 Novembre 2018 · Annapaola Ferri

Per la Richiesta di Assegno al nucleo familiare , se la richiesta di assegno per il nucleo familiare riguarda periodi compresi nel primo semestre, ovvero da gennaio a giugno, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti due anni prima. Quindi se si fa la domanda per avere gli assegni per esempio in giugno 2019 si deve tener conto della dichiarazione dei redditi del 2017? Si andrebbero quindi a prendere i redditi prodotti nel 2016? Oppure quelli prodotti proprio nel 2017 e quindi dichiarazione 2018?

Quindi se si fa la domanda per avere gli assegni viene presentata ad esempio in giugno 2019, si deve tener conto dei redditi conseguiti nel 2017 e quindi della dichiarazione dei redditi 2018. Ma queste cose i CAF (Centro di Assistenza Fiscale) le conoscono bene e, in ogni caso, conviene sempre rivolgersi ad un CAF.

27 Novembre 2018 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Come vanno dichiarati i proventi realizzati da una polizza vita qualora non siano stati assoggettati a imposta sostitutiva?
Posseggo una polizza vita da anni: in principio era di mia madre oggi il contraente sono io e in questa polizza l'assicurato è mia madre. Si tratta di una polizza che ricapitalizza il capitale e a fine anno la banca manda un resoconto totale del capitale rivalutato. In caso di svincolo parziale la stessa banca tassa alla fonte. Se faccio la dichiarazione 730, dove dichiaro questi interessi? ...

Beneficiario dell'indennizzo previsto dalla polizza vita e debiti dell'assicurato
Sono il beneficiario di una polizza vita (estera) il contraente ha 75 anni é residente in Italia e nella sua vita ha maturato circa euro 100 mila euro di debiti con il fisco. Quando la persona decederà e io sarò il beneficiario della polizza vita che è di circa euro 300 mila dovrò pagare il suo debito e le sanzioni per tutti gli anni che non ha inserito gli interessi maturati nel riquadro RW? ...

Ho una figlia neonata riconosciuta che è a carico della mamma - Ai fini ISEE la devo indicare sulla DSU?
Ho una figlia neonata riconosciuta che è a carico della mamma: ai fini isee la devo indicare sulla dsu? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Assegni familiari » Devo indicare gli interessi della polizza vita a capitale rivalutato annualmente e già tassato alla fonte?