Ape sociale e legge 104 - Posso usufruirne se assisto mia suocera?

Ho 65 anni e lavoro da una vita, posseggo almeno 32 anni di contributi: a casa nostra vive da anni mia suocera, portatrice di handicap e invalida al 100%, quasi novantenne.

Vorrei sapere se si configurano i requisiti per poter accedere all'anticipo pensionistico riguardante gli assistenti di persone portatrici di handicap.

In primo luogo, per quanto concerneva l'Ape social in merito alla legge 104, era consentito accedervi esclusivamente ai soggetti che al momento della richiesta e da almeno sei mesi assistevano il coniuge, l'unito civilmente o un parente di primo grado convivente (genitore, figlio) con handicap grave.

A partire dal 2018, invece, sono ammessi al beneficio anche i caregiver che assistono: fratelli e sorelle, nipoti e nonni, suoceri, generi e nuore nonchè fratelli e sorelle del coniuge secondo i paletti indicati.

L'attività di caregiver deve proseguire da almeno sei mesi nel momento in cui si presenta la domanda e la disabilità del parente di cui ci si prende cura deve essere certificata in base alla legge 104/92.

Le altre caratteristiche che bisogna possedere sono di avere almeno 63 anni di età, 30 anni di contributi versati, al massimo 3 anni e sette mesi al raggiungimento della pensione.

Sono aperti i termini per presentare la domanda 2018, fino al 15 luglio.

23 gennaio 2018 · Gennaro Andele

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

APE - Anticipo pensionistico volontario e sociale (APE) Anticipo pensionistico volontario e sociale
legge 104/92 - permessi retribuiti per assistenza

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Anticipare la pensione - APE volontaria e APE sociale » di cosa si tratta
L'Ape volontaria (Anticipo pensionistico volontario), è un prestito agevolato erogato da una banca, commisurato alla pensione di vecchiaia. Si tratta di un nuovo strumento di flessibilità: un reddito ponte che permette ai lavoratori con più di 63 anni di anticipare la disponibilità di una parte della futura pensione, attraverso un ...
Pensioni: tutte le novità dopo l'ultima riforma » Ecco quanto si perderà con l'Ape (anticipo pensionistico)
Per quanto riguarda le pensioni, scopriamo quali sono tutte le novità dopo l'ultima riforma, che di fatto ha introdotto l'anticipo pensionistico (Ape). L'Ape, acronimo che sta per Anticipo pensionistico è il progetto sperimentale che consentirà dal 2017, a chi ha raggiunto almeno i 63 anni di età di andare in ...
Prescrizione della cartella esattoriale – come verificarla
Mi è stata notificata una cartella esattoriale per tributi anni 2002-2003 ruolo 2008, vorrei sapere come posso fare a capire se sono andate in prescrizione, leggendo alcune precedenti domande di altre persone ho dedotto che comunque vanno in prescrizione se non vengono reclamati i pagamenti. e se eventualmente è avvenuta ...
Legge 104 - Indennità per madre che assiste figlio con grave handicap: va corrisposta anche nella tredicesima
La legge prevede il diritto della madre che presta assistenza al proprio bambino con handicap, in situazione di gravità, di fruire di tre giorni di permesso mensile retribuito coperti da contribuzione figurativa. I contributi figurativi, per chi non lo sapesse, sono contributi accreditati, senza onere a carico del lavoratore. Ad ...
La pensione sociale (o assegno sociale) - come ottenerla
La pensione sociale, o assegno sociale, è una prestazione di carattere assistenziale che prescinde del tutto dal versamento dei contributi e spetta ai cittadini che si trovino in condizioni economiche disagiate ed abbiano situazioni reddituali particolari previste dalla legge. Il diritto alla prestazione è accertato in base al reddito personale ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca