Ape sociale e legge 104 - Posso usufruirne se assisto mia suocera?

Ho 65 anni e lavoro da una vita, posseggo almeno 32 anni di contributi: a casa nostra vive da anni mia suocera, portatrice di handicap e invalida al 100%, quasi novantenne.

Vorrei sapere se si configurano i requisiti per poter accedere all'anticipo pensionistico riguardante gli assistenti di persone portatrici di handicap.

In primo luogo, per quanto concerneva l'Ape social in merito alla legge 104, era consentito accedervi esclusivamente ai soggetti che al momento della richiesta e da almeno sei mesi assistevano il coniuge, l'unito civilmente o un parente di primo grado convivente (genitore, figlio) con handicap grave.

A partire dal 2018, invece, sono ammessi al beneficio anche i caregiver che assistono: fratelli e sorelle, nipoti e nonni, suoceri, generi e nuore nonchè fratelli e sorelle del coniuge secondo i paletti indicati.

L'attività di caregiver deve proseguire da almeno sei mesi nel momento in cui si presenta la domanda e la disabilità del parente di cui ci si prende cura deve essere certificata in base alla legge 104/92.

Le altre caratteristiche che bisogna possedere sono di avere almeno 63 anni di età, 30 anni di contributi versati, al massimo 3 anni e sette mesi al raggiungimento della pensione.

Sono aperti i termini per presentare la domanda 2018, fino al 15 luglio.

23 gennaio 2018 · Gennaro Andele

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

APE - Anticipo pensionistico volontario e sociale
legge 104/92 - permessi retribuiti per assistenza

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca