Anticipo del tfr in busta paga in caso di pignoramento


Ho un pignoramento sullo stipendio di un quinto: vorrei sapere se posso chiedere alla mia ditta il pagamento mensile del tfr in base alla legge 190 del 23/12/2014; vorrei sapere se posso fare tale richiesta all’azienda e nel caso lo possa fare come si deve comportare l’azienda per quanto riguarda la quota maturata e la quota maturanda del tfr nuovo deve versare un quinto al creditore pignoratizio.

La quota maturanda del suo TFR, destinata ad integrare la garanzia in favore del creditore che ha chiesto ed ottenuto il pignoramento del 20% dello stipendio e del trattamento di fine rapporto, potrebbe esserle comunque anticipata secondo le modalità previste dalla legge di stabilita’ 2015, tenuto conto che, se la quota maturanda del TFR finisse in busta paga, il quinto di essa sarebbe, in ogni caso, oggetto di prelievo destinato al creditore.

25 Febbraio 2016 · Roberto Petrella

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 179 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Anticipo del tfr in busta paga in caso di pignoramento. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.