tutela consumatori - phishing truffe e frodi informatiche


Frode informatica e utilizzo abusivo di carte di credito – differenze

Giovanni Napoletano - 23 Dicembre 2018


Il delitto di frode informatica, a differenza di quello, ben più grave, di utilizzo abusivo di carte di credito richiede necessariamente che si penetri abusivamente nel sistema informatico bancario e si effettuino illecite operazioni sullo stesso al fine di trarne profitto per sé o per altri. Si macchia, invece, di utilizzo indebito di carte di credito (articolo 55 del decreto legislativo 231/2007, chiunque, al fine di trarne profitto per sé o per altri, indebitamente utilizza, non essendone titolare, carte di credito o di pagamento, ovvero qualsiasi altro documento analogo che abiliti al prelievo di denaro contante o all'acquisto di beni [ ... leggi tutto » ]


Condannato per truffa soggetto che vendeva prodotti su subito.it chiedendo pagamento anticipato senza poi consegnare il bene acquistato

Ornella De Bellis - 9 Settembre 2018


Un soggetto aveva realizzato numerose truffe attraverso la pubblicazione di annunci di vendita su appositi siti on line (prevalentemente subito.it; aveva quindi dato seguito ai contatti iniziali sul sito con i soggetti dichiaratisi interessati agli acquisti rassicurandoli sulla propria affidabilità con interlocuzioni via mail o telefoniche e inducendoli così ad effettuare anticipatamente i pagamenti con ricariche su poste pay di volta in volta attivate allo scopo; ricevuti i pagamenti, non aveva mai consegnato la merce offerta in vendita. La condanna di custodia in carcere è stata pertanto confermata dalla Corte di cassazione, sezione penale, con la sentenza 40045/2018. La difesa [ ... leggi tutto » ]


Bancomat e carte di credito – la franchigia massima per operazioni non autorizzate scende a 50 euro

Simonetta Folliero - 12 Dicembre 2017


Nella riunione dell'11 Dicembre 2017 il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo che adegua la normativa nazionale a quelle europea nell'ambito dei servizi di pagamento e delle commissioni interbancarie sulle operazioni con carte di pagamento. La direttiva definisce un insieme completo di norme relative ai prestatori di servizi di pagamento (PSP) e agli utenti, al fine di garantire maggiore efficienza, possibilità di scelta e trasparenza nell'offerta di servizi di pagamento, rafforzando al tempo stesso la fiducia dei consumatori in un mercato dei pagamenti armonizzato a livello UE. Per i pagamenti tramite carta di debito e prepagata la commissione [ ... leggi tutto » ]


Automobilisti: attenzione a fare rifornimento carburante con carta di credito o bancomat » la grande truffa del blocco di somme a garanzia

Gennaro Andele - 8 Febbraio 2017


Nell'articolo di oggi vogliamo raccontarvi di una pratica, purtroppo, molto diffusa: ovvero del blocco di somme (cifre esorbitanti) a garanzia, per diversi giorni, quando, in alcuni distributori, si effettua il rifornimento di carburante con carta di credito o bancomat. Vi è mai capitato di fare rifornimento di carburante presso un distributore automatico di benzina, pagando con bancomat o carta di credito una cifra, ad esempio, di 10 euro, e di vedervi contemporaneamente, per alcuni giorni, bloccata sul conto, non si sa come e perchè, una cifra di gran lunga superiore (molto spesso 101 euro)? Ebbene, se non vi è ancora [ ... leggi tutto » ]


Costi extra per acquisti online tramite carta di credito » arriva l’alt dell’autorità garante della concorrenza e del mercato

Andrea Ricciardi - 23 Novembre 2016


No ai costi extra quando si effettuano acquisti sul web tramite carte di credito: con un recente provvedimento, infatti, è arrivato lo stop, per questa pratica, da parte dell'Agcm (autorità garante della concorrenza e del mercato). Stop ai costi «extra» per gli acquisti online se si usa la carta di credito o altre forme di pagamento come i bonifici e gli acquisti in contrassegno. Per la prima volta, l'Agcm ha applicato l'articolo 62 del Codice del Consumo che, a decorrere dal 13 giugno 2014, sancisce il divieto assoluto di imporre spese ai consumatori italiani per l'utilizzo di un determinato mezzo [ ... leggi tutto » ]