dichiarazione dei redditi


Rimborso su 730

Annapaola Ferri - 15 Ottobre 2022


Io quest'anno devo fare il 730 per mia madre pensionata invalida al 100% e con la badante che la cura 24 ore su 24 ore già dall'inizio dell'anno 2011 regolarmente denunciata e coni regolari pagamenti dei contributi, volevo sapere quanto può recuperare mia madre di queste spese avendo una pensione minima , ti premetto che la badante costa 700 euro mese e sono stati pagati tutti i contributi e tredicesima e tfr. La cifra che può recuperare a credito quanto è? E per una pensionata il rimborso quando avviene? Avviene sulla pensione del mese di agosto/settembre? I contributi previdenziali e [ ... leggi tutto » ]


Irpef dovuta sulle somme percepite a titolo di risarcimento danni

Giorgio Valli - 5 Gennaio 2020


Il Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR) di cui al Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) 917/1986, all'articolo 6, commi 1 e 2, specifica che i singoli redditi sono classificati nelle seguenti categorie: redditi fondiari; redditi di capitale; redditi di lavoro dipendente; redditi di lavoro autonomo; redditi di impresa; redditi diversi. I proventi conseguiti in sostituzione di redditi, anche per effetto di cessione dei relativi crediti, e le indennità conseguite, anche in forma assicurativa, a titolo di risarcimento di danni consistenti nella perdita di redditi, esclusi quelli dipendenti da invalidità permanente o da morte, costituiscono redditi della stessa categoria [ ... leggi tutto » ]


Avviso ai naviganti – come fare nel 2020 per non perdere le detrazioni fiscali

Andrea Ricciardi - 29 Dicembre 2019


L'articolo 15 del Testo Unico delle Imposte sul Reddito (TUIR - DPR 917/1986) prevede una detrazione del 19% dall'imposta lorda per alcune tipologie di spese sostenute dal contribuente nell'anno di imposta oggetto della dichiarazione fiscale. Gli oneri detraibili al 19% comprendono le spese sanitarie, le spese di acquisto di veicoli per persone con disabilità, le spese per l'acquisto di cani guida, gli interessi versati per i mutui ipotecari utilizzati per l'acquisto dell'abitazione principale, le spese per istruzione universitaria e secondaria, le spese funebri, le spese per attività sportive per ragazzi (palestre, piscine e altre strutture sportive), le spese per intermediazione [ ... leggi tutto » ]


Con i minibot riscuoteremo i crediti di imposta, pagheremo i tributi e, forse, anche la colazione al bar

Simone di Saintjust - 9 Giugno 2019


Si tratta di Titoli di Stato di piccolo taglio che, se emessi in sufficiente quantità potrebbero diventare un sistema di pagamento alternativo rispetto a quello con le attuali banconote. Il vantaggio dei minibot è che la loro creazione e diffusione sarebbe totalmente controllata dallo Stato senza dover quindi rischiare di essere bloccata dall'esterno. Avrebbero inoltre un'importante funzione di rilancio dell'economia. Non si tratta di una moneta parallela perché i trattati europei impediscono la stampa di banconote diverse da quelle in Euro e avere due monete diverse con differenti tassi di cambio in circolazione contemporanea sarebbe disastroso, perché i redditi rischierebbero [ ... leggi tutto » ]


Dichiarazione dei redditi da lavoro dipendente prodotti all’estero

Giorgio Valli - 15 Maggio 2019


- Redditi da lavoro dipendente prodotti all'estero da cittadini italiani residenti in Italia Ai fini delle imposte sui redditi sono considerati non residenti coloro che non sono iscritti nelle anagrafi della popolazione residente per la maggior parte del periodo d'imposta, cioè per almeno 183 giorni (184 per gli anni bisestili) e, ai sensi del codice civile, non hanno nel territorio dello Stato italiano né il domicilio (sede principale di affari e interessi) né la residenza (dimora abituale). Se manca anche una sola di queste condizioni i contribuenti interessati sono considerati residenti. I cittadini italiani residenti in Italia che hanno prodotto [ ... leggi tutto » ]