Carte di credito – iscrizione alla CAI e revoca dell’utilizzo

L’iscrizione nella CAI per revoca dall'utilizzo di carta di pagamento dura due anni. Diversamente dagli assegni (dove il soggetto iscritto non può più utilizzare assegni per il periodo di 6 mesi), l’iscrizione relativa alle carte di pagamento ha valore soltanto informativo: ciascun emittente può quindi autonomamente decidere se rilasciare o meno una carta a un soggetto iscritto nella CAI.

Non è possibile richiedere la cancellazione dalla CAI.

Per quanto riguarda la concessione del mutuo, non esistono regole codificate.

Ciascun istituto si dota di procedure proprie nella fase istruttoria. Alcuni prevedono la consultazione degli archivi CAI e RIP (protesti). Altri si limitano a verificare eventuali segnalazioni alla CRIF (Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria). Segnalazioni che possono originare anche da utilizzo scorretto delle carte di credito.

Pertanto la invito anche a verificare la sua posizione CRIF qui, seguendo le istruzioni riportate nel sito.

La discussione continua in questo forum.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

19 Settembre 2010 · Chiara Nicolai


Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) utilizza il form che trovi più in basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!