Cosa possono fare i consumatori per combattere il cambiamento temporale della corresponsione del canone

Cosa possono fare i consumatori per contrastare il cambiamento temporale della corresponsione del canone della sim ricaricabile?

Cosa può fare l'utente? Purtroppo ben poco.

Le alternative in pratica non ci sono più ed è quasi inutile guardarsi in giro.

L'unico appiglio che resta ai consumatori è che l'Agcom (l'Autorità garante delle comunicazioni), già allertato dalle associazioni dei consumatori, vigili sulla corretta applicazione delle tariffe e soprattutto sulla trasparenza dell'informazione agli utenti.

8 luglio 2015 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare questo link. Ma puoi anche commentare o porre una domanda con le tue credenziali Facebook, Twitter, o Google+.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca