Gli viene cambiato il contatore di energia elettrica » Il consumatore riceve bollette pazze per due anni

Gli cambiano contatore di energia elettrica, riceve bollette pazze per due anni.

Quando io tecnici della società gli hanno cambiato il contatore di energia elettrica, circa due anni fa, non pensava minimamente di essere alle prese con l'inizio di un calvario che sarebbe durato per anni.

Da allora, infatt,i a casa dell'uomo sono cominciate ad arrivare bollette con valori assurdi e cifre da pagare altrettanto folli.

È la storia di un cittadino di Scorzé, piccola cittadina della provincia di Venezia che si è visto arrivare bollette che vanno da 1.400 a 1.700 euro alla volta per un normale appartamento di ottanta metri quadrati.

Il cittadino, esasperato, ha deciso che si rivolgerà a un legale ed all'Autorità per l'energia elettrica e il gas (Aeeg).

L'uomo, residente nella frazione di Rio San Martino, dopo due anni e mezzo di telefonate, reclami e visite allo Store Eni di Mestre, non ne può più di ricevere bollette impazzite per l'energia elettrica.

E pensare che l'azienda aveva deciso di cambiargli il contatore a maggio del 2012 perché, a detta dei tecnici, non funzionava a dovere.

Una delle tante storie di abuso delle società fornitrici di energia nei confronti dei consumatori italiani.

16 ottobre 2014 · Patrizio Oliva

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su gli viene cambiato il contatore di energia elettrica » il consumatore riceve bollette pazze per due anni. Clicca qui.

Stai leggendo Gli viene cambiato il contatore di energia elettrica » Il consumatore riceve bollette pazze per due anni Autore Patrizio Oliva Articolo pubblicato il giorno 16 ottobre 2014 Ultima modifica effettuata il giorno 22 gennaio 2017 Classificato nella categoria attualità gossip politica del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca